Migrazione a Consip6


Restituzione e Riscatto Terminali

Da alcuni giorni è stata espletata la migrazione a Consip Fonia 6 del contratto che limita fortemente il numero di terminali (cellulari) a disposizione dell’amministrazione legandoli esclusivamente al quantitativo delle SIM fonia presente nel medesimo contratto.
Poiché tutte le sim fonia a marzo 2015 sono state migrate nel contratto MePa Tim Power Plus in regime di prepagato abbattendo inoltre il costo della tassa di concessione governativa, tutti i terminali in uso dovranno essere restituiti o riscattati dall’amministrazione.
Se il cellulare è pienamente funzionante e senza problemi, allora è nelle condizioni di essere riscattato dall’Amministrazione e può continuare ad essere usato dall'utebte a cui è stato assegnato.
Se invece il cellulare presenta problemi: lentezza, batteria con poca carica, blocco inatteso del sistema, scarsa qualità nelle chiamate, nell'interesse dell'Amministrazione, dovrà essere informato via email entro il 23 ottobre il referente master della Telefonia di Ateneo e il terminale dovrà essere recapitato presso il SIA all’attenzione dell’ing. Sangiorgi entro e non oltre il 30 ottobre in modo da provvedere alla sua restituzione.
Tutti i terminali non restituiti verranno riscattati dall'Amministrazione, potranno essere usati dagli assegnatari, ma non saranno più soggetti a sostituzione e/o assistenza in caso di guasto. Per tutti gli assegnatari che avevano autorizzato l'addebbito sulla propria busta paga del costo mensile del terminale verranno addebitati nel mese di dicembre 2015 il conquaglio per anno 2014, il conquaglio per le 10 mensilità fino ad ottobre 2015 e l'eventuale addebbito di riscatto di €14.
Si precisa che il terminale riscattato con addebbito all'assegnatario non trasferisce la proprietà del bene all'assegnatario, ma ne prolunga l'uso a tempo indeterminato fino ad obsolescenza; il bene deve comunque essere usato nell'ambito delle attività previste dall'Amministrazione.

Si fa presente che i terminali restituiti non potranno essere più ripristinati in convenzione.

SIM DATI M2M

Attraverso la convenzione Consip Telefonia Mobile 6 è possibile richiedere delle SIM M2M solo traffico dati.
Ad ogni SIM può essere assegnato un bundle dati Nazionale - Plafond da 4 Gbyte/mese con un canone mensile di €3 o un bundle dati Nazionale - Plafond da 20 Gbyte/mese con un canone mensile di €6.
Una singola SIM può essere assegnata per servizio attraverso le autorizzazione previste in delibera del C.d.A., oppure richiesta direttamente dal personale autorizzandone l'addebito del canone mensile in busta paga in un'unica soluzione a conguaglio nel mese di dicembre.